sabato 11 agosto 2007

Il dopo Caruso: Gentilini


Il dopo Caruso di sinistra è fatto del Vice Sindaco di Treviso di destra Gentilini.

Ecco le sue parole: -C'è bisogno di iniziare una "pulizia etnica contro i culattoni". Colpevoli, a suo dire, di aver trasformato il parcheggio di via dell'Ospedale in un luogo di incontro dove si consumano rapporti sessuali, suscitando le proteste degli abitanti della zona. "Darò subito disposizioni alla mia comandante dei vigili urbani affinché faccia pulizia etnica dei culattoni - ha detto ai microfoni di Rete Veneta l'ex sindaco sceriffo della Lega, riportano oggi i quotidiani locali - Devono andare in altri capoluoghi di regione che sono disposti ad accoglierli. Qui a Treviso non c'è nessuna possibilità per culattoni e simili".

Che dire..... non meriterebbe neanche di essere candidato una personaggio simile.

Perfortuna che Calderoli della Lega Nord ha preso le distanze: "Non condivido quello che ha detto: è un pensiero suo e non del partito"

Ma secondo voi che si chiami Caruso o Gentilini, che siano di destra o sinistra o centro, è giusto e moralmente corretto che persone simili siano candidate alle politiche o alle amministrative e che siano poi stipendiate da soldi pubblici ???
Lascio a voi cari lettori ogni commento

6 commenti:

Tisbe ha detto...

ho votato ;-)

Anonimo ha detto...

Ma perchè... c'è pure da chiederlo?

Però..
C'è un però.
Quando si parla di temi sociali ed altro, in genere si apre anche un dialogo, una discussione, si tenta un confronto, si dice, per capire da dove viene, da dove parte, perchè accade, dov'è la lacuna, la mancanza sociale, la responsabilità..
Si fa perfino per l'Iran che dichiara di voler cancellare dalla faccia della terra Israele. O Alqaeda l'Occidente e l' infedele.
E via discorrendo.
C'è chi apre il dialogo, la discussione e dice: sarà anche colpa di...sarà anche perchè.. sarà anche colpa nostra... anche noi però...

Naturalmente quello del post e quelli che ho scritto sopra, sono da condannare e basta, a mio avviso. Poi se ne parli pure..
Però in genere si tenta il dialogo mi pare.
Beh, facciamolo allora, coerentemente, anche per uno (che non è solo uno naturalmente) che se ne esce fuori con tali dichiazioni.
Per par condicio, per onestà intellettuale.
Almeno il tentativo di farsi domande credo vada fatto.
Perchè succede?
Da dove parte questa radicalizzazione nelle posizioni?
O in questo caso si deve far eccezione e si liquida la questione subito?

Alieno

Franca ha detto...

Non mi sento di accumunare i due personaggi. Per me Gentilini non ha nessuna scusante, sulla dichiarazione di Caruso, pur non condividendola per come l'ha espressa e per il risultato che ha ottenuto, potrei intavolare una discussione.

Anonimo ha detto...

Sinceramente anche a me sfugge l'accostamento tra i due soggetti e le due situazioni.

In ogni caso, credo si debba discutere in entrambi i casi.
Da dove viene la frase di Gentilini?
Perchè?
Da dove quella di Caruso?
Perchè?

Quando dietro Caruso o Gentilini ci sono consensi è bene farsi domande e fermarsi a ragionare, anzichè liquidare la questione senza farlo, solo perchè in linea con le proprie posizioni.

Alieno

AlexTurkish ha detto...

A che titolo vorresti impedirgli di essere amministratori o politici? Caruso e Gentilini sono lo specchio di due fette consistenti di italiani, diversi come fede politica, ma molto simili come livello culturale, ben attenti a fare spettacolo per farsi conoscere, ma molto lontani dal risolvere i problemi.
Uno parla di morti sul lavoro in crescita e non si accorge che sono costantemente in diminuzione da venti anni; legge dai dati Inail che gli infortuni con contratti interinali sono aumentati del 50% e parte in quarta senza accorgersi che sono passati da 14 a 22, quando il totale dei morti è oltre 1300.
L'altro pensa di essere uno sceriffo e di risolvere tutti i problemi con qualche dichiarazione da palcoscenico a cui non seguirà nulla di utile, di fatto nascondendoli sotto il tappeto.

Tutto quello che si può dire è che sono cattivi politici, ma sono degli ottimi esemplari di italiani medi.

Anonimo ha detto...

In linea di massima condivido il commento di Alexturkish.

Alieno