martedì 13 maggio 2008

Berlusconi parte bene...

Dichiarazione positiva alla Camera dei Deputati in vista della fiducia di domani al quarto Governo Berlusconi.
Il Presidente del Consiglio viene applaudito in alcuni passaggi dall'opposizione e lui stesso applaude il discorso di Piero Fassino del Partito Democratico.

Queste sono le priorità che il Governo sarà chiamato ad affrontare:

-rimozione dei rifiuti in Campania, la detassazione prima casa, agevolazioni fiscali generalizzate, interventi per «la sovranità della legge sul territorio dello Stato» e per «liberare dalla paura i cittadini, soprattutto donne e anziani, la sicurezza è sinonimo della libertà».

Berlusconi ha ribadito l'urgenza di arrivare alla crescita del Paese, dal punto di vista economico e sociale, alla necessità di arrivare ad un «federalismo fiscale e solidale» e ad un maggiore sviluppo del sud, anche attraverso una lotta decisa alla criminalità organizzata.

Il Presidente del Consiglio ha evidenziato la volontà di realizzare le riforme istituzionali e costituzionali insieme all'opposizione; ha citato il rafforzamento dei poteri dell'esecutivo, la diminuzione del numero dei parlamentari, il nuovo assetto federalista, il nuovo sistema di elezione di Camera e Senato. A tutte le forze politiche Berlusconi ha detto: «nessuno deve sentirsi escluso».

La XVI° Legislatura è iniziata davvero in modo positivo, distensivo e auguriamoci tutti che ci sia nei prossimi mesi un segnale concreto di svolta per il nostro amato paese.

Personalmente sottolineo come gli italiani hanno certamente dato un segno deciso con le ultime elezioni;

basta frammentazione politica e governativa, basta polemiche inutili, cari politici rimboccatevi le mani e lavorate seriamente e concretamente per l'Italia.

2 commenti:

Antonio Candeliere ha detto...

Spero che questa prima fase di ottimismo possa essere seguita dai fatti

Andrew ha detto...

Ciao ti abbiamo linkato sul nostro blog, ma tu ancora no nel tuo...