mercoledì 10 ottobre 2007

Napolitano, il nostro ultimo baluardo !!!

Un grande elogio lo voglio dedicare al nostro Presidente della Repubblica Napolitano.
L'unico che anche oggi nei suoi discorsi tira le orecchie ai nostri politici, che troppo spesso si scontrano nei dibattiti e non pensano al bene degli italiani.
E pensare che Napolitano come l'ex. Presidente Ciampi ha superato gli ottanta anni ed entrambi hanno uno spirito politico da ventenni.
Napolitano è l'ultimo baluardo di una politica seria e vicina alla gente, pochi altri possono vantarsi di avere un carisma e una vicinanza ai veri problemi della gente comune come il nostro Presidente.
Peccato che i suoi appelli vengano come al solito inascoltati, ma la gente non nè può più di vedere e sentire i ministri litigare tra loro, i segretari di partito dividersi le poltrone, l'opposizione chiedere il voto da due anni e poi nel momento di aumentare le spese parlamentari tutti sono daccordo.
La gente è stanca e nauseata da questa politica e soprattutto da chi la rappresenta, personalmente mi auguro che domenica 14 ottobre le primarie del Partito Democratico siano un inizio per qualcosa di politicamente diverso e innovativo.

Nel frattempo io sostengo in pieno il nostro Napolitano e vi riporto le sue dichiarazioni tratte dal "Corriere della Sera" di oggi:

-L'antipolitica e un dibattito pubblico ossessivamente concentrato sullo scontro non fanno gli interessi generali e nemmeno il bene della nazionale. È l'appello lanciato dal presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ad affrontare i problemi veri del Paese, a cominciare da quelli dell'istruzione.
«Guai a perdere il collegamento con le ansie di vita e di futuro dei cittadini, delle famiglie, dei giovani», ha detto il presidente, «e con le esigenze oggettive cui deve rispondere nel mondo d’oggi, l’organizzazione della società italiana. È solo questo collegamento che può evitare il rischio di un discorso politico ripiegato su se stesso, fatalmente strumentale e sostanzialmente infecondo».

5 commenti:

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

lo scollamento tra politici e mondo reale è un problema serissimo.

E questa specie di Referendum sul Welfare ne è una riprova....

giambattista salis ha detto...

ieri è stato detto al Presidente:
"Salvi l'Italia!"
io avrei detto:
"Salviamo l'Italia"

più siamo e meglio è.
in questo caso, l'inclusività serve per risolvere e non per complicare.

Romina ha detto...

Temo che il Presidente Napolitano resterà inascolato. La casta sembra sempre più autoreferenziale.
Spero di sbagliarmi, ovviamente. ;)

Romina ha detto...

Scusami, intendevo "inascoltato", ho scritto troppo in fretta.

Augusto ha detto...

Napolitano:
"bla bla bla bla bla"
e, intanto:
la destra si fa in kiletto di cazzi suoi,
la sinistra (moderata) anche
la sinistra (estrema) ed il centro (asfittico) ci provano con impegno.

Dice: e cosa puó fare sto povero cristo?
Per esempio inizi a:
sciogliere il governo......
non approvarne un'altro tanto pletorico come l'attuale; e con gli stessi ministri.

Ad esempio